Covid, bollettino 18 ottobre in Lombardia
Covid, bollettino 18 ottobre in Lombardia

Milano, 18 ottobre 2021 - Dopo il debutto di venerdì scorso, 15 ottobre, oggi primo lunedì con le nuove norme sull'obbligo di Green pass al lavoro. Tensioni nel porto Trieste dove va avanti a oltranza la protesta "No pass" e la polizia ha sgomberato il varco 4.  Tantissimi i certificati verdi scaricati negli ultimi giorni: tra il 14 ed il 16 ottobre ben 2,5 milioni di pass, con il record toccato proprio venerdì (867.039). Segnalate numerose e lunghe code in farmacia e hub sanitari in varie città, per effettuare i tamponi. Ma tra una regola e una protesta, come stanno andando i contagi da Coronavirus?  Stando ai Dati della Sorveglianza integrata COVID-19 in Italia, elaborati dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss) e aggiornati al 17 ottobre, negli ultimi 30 giorni, sono stati 78.132, di cui 1.377 tra gli operatori sanitari, il 25% in bambini e ragazzi tra 0 e 18 anni e 42% tra 19 e 50 anni. L'età media dei casi è 39 anni, sono stati i 979 i deceduti e 93.628 i guariti.  Dall'inizio della pandemia, invece, sono stati 4.716.467 i casi, di cui 144.400 tra gli operatori sanitari. L'età media è di 45 anni, ci sono stati un totale di 130.791 deceduti (pari al 2,8%) e 4.365.446 guariti. Gli occhi sono tutti puntati sui dati del bollettino odierno.

Bollettino Italia/ PDF

Sono 1.597 i nuovi casi Covid nelle 24 ore in Italia, contro i 2.437 di ieri ma soprattutto i 1.516 di lunedì scorso. Si conferma dunque il leggero aumento in controtendenza degli ultimi giorni, coincidente, però, con il boom di tamponi a causa del green pass. I test oggi sono infatti 219.878, in calo rispetto a ieri come ogni lunedi' ma in netto aumento rispetto a lunedì scorso, quando erano poco più della metà. Il tasso di positività è  stabile allo 0,7% (ieri 0,6%). I decessi sono 44 (ieri 24) per un totale di 131.585 vittime dall'inizio dell'epidemia. In aumento i ricoveri, come spesso succede il lunedì per via delle poche dimissioni del weekend: le terapie intensive sono 9 in più  (ieri -3) con 26 ingressi del giorno e salgono a 358, mentre i ricoveri ordinari sono 42 in più (ieri +15), 2.428 in tutto.  Gli attualmente positivi al Covid in Italia sono 76.363, con un calo di 1.206 nelle ultime 24 ore. Dall'inizio della pandemia i casi sono 4.719.493, i morti 131.585. I dimessi e i guariti sono invece 4.511.545, con un incremento di 2.756 rispetto a ieri. 

Bollettino Lombardia/ TABELLA 

Oggi, in Lombardia, si registrano 112 nuovi contagi (ieri 297) a fronte di 32.969 tamponi (ieri 88.868). Nelle ultime 24 ore sono 5 le nuove vittime: ieri erano state due. Da febbraio dello scorso anno a oggi, i decessi per Covid in Lombardia sono arrivati a 34.119. Calano lievemente i ricoveri in area medica, non critica: sono ricoverati 288 pazienti Covid, meno uno rispetto a ieri quando erano 289. Nelle terapie intensive degli ospedali lombardi invece sono ricoverati 52 degenti Covid: esattamente come ieri. Per quanto riguarda le province, sono 56 (di cui 27 nella città capoluogo) i casi individuati in quella di Milano. Seguono Brescia con 13, Monza e Brianza con 9 e Bergamo con 8. A Varese ci sono stati 7 casi, mentre a Como e Lodi 4. A Mantova un solo caso, come a Pavia e Sondrio. Non si registrano nuovi contagi nelle province di Lecco e Cremona.

Covid, i contagi del 18 ottobre in Lombardia

Le altre regioni

EMILIA ROMAGNA - In Emilia Romagna sono 209 i nuovi positivi su un totale di 15.981 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell'1,3%. Si registra un nuovo decesso. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 32 (stabili rispetto a ieri), 302 quelli negli altri reparti Covid (+6). Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia Romagna sono stati 428.076 i casi di positività e 13.533 i decessi.

MARCHE -  Sono tre i pazienti Covid in attesa di ricovero nei Pronto soccorso marchigiani mentre sono 39 le persone ospitate nella Rsa di Campofilone di Fermo. Dei 37 contagi odierni (otto contatti stretti di casi positivi, nove sintomatici, 10 contatti domestici, un contatto in ambiente di vita/socialità, un contatto in setting assistenziale, uno da fuori regione mentre per sette sono ancora in corso gli approfondimenti epidemiologici) 21 sono stati rilevati in provincia di Pesaro Urbino dove i contagi da inizio emergenza salgono a 25.775.  Con 919 tamponi testati di cui 471 nel percorso nuove diagnosi (245 molecolari e 226 antigenici) e 448 nel percorso guariti il tasso di positività sale al 7,9% (ieri era al 6,1%) mentre il tasso di incidenza positivi ogni 100 mila abitanti passa da 24,77 a 26,1. Infine per quanto riguarda i casi/contatti in isolamento domiciliare oggi sono 2.953 (2.044 asintomatici e 909 sintomatici).

TOSCANA - Sono 145 in più rispetto a ieri i nuovi casi di positività al coronacvirus registrati in Toscana. Tocca così quota 286.018 il totale dall'inizio della pandemia. Dei nuovi casi 142 sono stati confermati con tampone molecolare e 3 da test rapido antigenico. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 273.493 (95,6% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 5.432 tamponi molecolari e 6.701 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,2% è risultato positivo. Sono invece 3.891 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 3,7% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 5.290, -1,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 233 (14 in più rispetto a ieri), di cui 24 in terapia intensiva (3 in più). Si registrano 4 nuovi decessi: un uomo e 3 donne con un'età media di 80 anni (2 a Firenze, 1 a Pistoia, 1 a Arezzo). Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

UMBRIA -  Nessun nuovo caso di Covid registrato in Umbria nell'ultimo giorno, a fronte di 30 guariti e nessun morto. Lo riporta il sito della Regione. Un quando scaturito dall'analisi di 529 tamponi e 3.623 test antigenici. Gli attualmente positivi sono ora 541, 30 in meno di domenica. Riguardo ai ricoverati in ospedale se ne registrano 41, uno in più, cinque dei quali in terapia intensiva. Dato stabile.

VENETO Il Veneto registra altre due vittime per Covid nelle ultime 24 ore, dopo giorni in cui il numero dei decessi era rimasto immutato. I nuovi contagi sono 155, tra i dati più bassi degli ultimi mesi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il conteggio totale degli infetti dall'inziio dell'epidemia sale a 474.844, quello dei morti a 11.802. Rispetto alla giornata di ieri torna a crescere il dato dei soggetti attualmente positivi, 9.007 (+29). Pressochè stabili i numeri ospedalieri, con 182 (+3) malati Covid ricoverati in area non critica, e 36, invariati, nelle terapie intensive. 

ABRUZZO - Sono 3, di eta' compresa tra 29 e 48 anni, i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 81895. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2553. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 78004 dimessi/guariti (+85 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1338 (-82 rispetto a ieri). Sono 56 i pazienti (+3 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1277 (-85 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1162 tamponi molecolari (1452590 in totale dall'inizio dell'emergenza) e 4698 test antigenici (922165). Il tasso di positivita', calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, e' pari a 0.05 per cento.

BASILICATA - Sono 16 i positivi al Covid in Basilicata su 482 tamponi processati tra sabato 16 ottobre e domenica 17. È quanto riportato dal bollettino odierno della task force della Regione. Nelle stesse giornate si registrano 74 guariti e un decesso. Sono 24 le persone ricoverate negli ospedali di Potenza e Matera, di cui nessuno in terapia intensiva. Attualmente i lucani totali positivi al Covid sono 959.

CALABRIA - Sono 57 i nuovi contagi da Covid registrati in Calabria nelle ultime 24 ore (ieri 71) con un numero inferiore di tamponi fatti ed un tasso di positività che passa dal 2,24 al 2,46%. Nello stesso arco temporale si registra anche una vittima che porta il totale a 1.432. Sul fronte ospedaliero ci sono tre nuovi ricoveri in area medica (88) e scende di uno quello dei ricoveri in terapia intensiva (10). I casi attivi sono 2.732 (-12), gli isolati a domicilio 2.634 (-14) ed i nuovi guariti 68. Ad oggi sono stati eseguiti 1.246.668 tamponi con 85.649 positivi.

CAMPANIA - Sono 158 i nuovi casi di coronavirus emersi ieri in Campania dall'analisi di 10.287 tamponi. Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 8 nuovi decessi, 6 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 2 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. In Campania sono 17 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 185 i pazienti Covid ricoverati nei reparti di degenza.

FRIULI VENEZIA GIULIA - In Friuli Venezia Giulia, oggi, su 1.550 tamponi molecolari sono stati rilevati 34 nuovi contagi con una percentuale di positivita' del 2,19%. Sono inoltre 5.291 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 5 casi (0,09%). Nella giornata odierna si registra il decesso di un uomo di 87 anni residente in provincia di Vicenza e morto all'Ospedale di Cattinara di Trieste; restano 7 le persone ricoverate in terapia intensiva mentre sono 43 i pazienti ospedalizzati in altri reparti. Lo rende noto il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.833.  Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 114.925 persone.

LAZIO - Oggi nel Lazio, "su 5.458 tamponi molecolari e 7.318 tamponi antigenici per un totale di 12.776 tamponi, si registrano 202 nuovi casi positivi (-86); 8 i decessi (+6), 318 i ricoverati (+11), 48 le terapie intensive (-1) e 323 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,5%. I casi a Roma città sono a quota 71". Lo sottolinea l'assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria, Alessio D'Amato, nel bollettino al termine dell'odierna videoconferenza della task-force regionale Covid-19 con i direttori generali di Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l'ospedale pediatrico Bambino Gesù. 

PIEMONTE -  In Piemonte 102 nuovi casi di Covid, di cui il 65,7% asintomatici, con una percentuale di positivi dello 0,2%. I tamponi diagnostici processati sono 43.816, di cui 41.132 antigenici. I ricoverati in terapia intensiva sono 20 (+ 4 rispetto a ieri), negli altri reparti 175 (-6 rispetto); 4 i decessi (1 relativo a oggi), portano il totale delle vittime da inizio pandemia a 11.794. Le persone in isolamento domiciliare sono 3.110, i nuovi casi di guarigione 134.

PUGLIA -  Lo 0,28% dei 14.769 test processati nelle ultime ore in Puglia per accertare l'infezione da coronavirus ha dato esito positivo. Si tratta di 42 nuovi casi di contagio di cui 15 rilevati in provincia di Bari, 14 nel foggiano, 12 in provincia di Lecce e uno nell'area di Taranto. Gli attualmente positivi sono 2.123 di cui 129 ricoverati in area non critica covid e 18 in Terapia intensiva. Non si registrano vittime mentre i guariti salgono a 261.536.

SARDEGNA - Diminuiscono in Sardegna i casi di positività al Coronavirus, ma si registrano 4 ulteriori decessi. I positivi sono 13 sulla base di 777 persone testate e 971 tamponi processati, fra molecolari e antigenici, 971. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 13 (2 in più rispetto a ieri), 48 (-2), quelli in area medica. In isolamento domiciliare ci sono 1.486 persone (29 in meno rispetto a ieri).

SICILIA -  Dai dati del bollettino del Ministero della Salute emerge che i nuovi positivi in Sicilia sono 260 (ieri erano 229) a fronte di 10.960 tamponi processati, dato che porta il tasso di positivita' al 2,37% mentre i decessi sono 5 (ieri erano 2). I guariti sono 407 e gli attualmente positivi registrano un decremento di 152 unita' attestandosi su un numero totale di 7.544. Il numero dei ricoveri nei reparti ordinari e' di 254, sono 43 i ricoveri in terapia intensiva con 4 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare ci sono 7.247 persone.

TRENTINO - In Trentino sono 20 i nuovi contagi da Covid-19 con la conferma che anche oggi non ci sono decessi. I tamponi analizzati ieri sono stati 4.699, di cui 4.535 rapidi e 164 molecolari. Lo dice il bollettino odierno dell'Azienda
sanitaria provincia. I positivi al molecolare sono 7, e a questa cifra si aggiungono altre 5 positività riscontrate nei giorni scorsi dagli antigenici e confermate ieri. All'antigienico sono risultati positive 13 persone. Ad aver contratto il virus ci sono anche 6 ultra ottantenni. I nuovi guariti sono 15. Ieri le classi in quarantena erano 4. Stabile la situazione negli ospedali, con 18 pazienti ricoverati di cui sempre 2 in rianimazione. Le vaccinazioni sono arrivate a quota 771.800, cifra che comprende 354.355 seconde dosi e 6.880 terze dosi. 

VALLE D'AOSTA - In Valle d' Aosta nessun nuovo positivo, il totale resta quindi di 12.248 da inizio pandemia, secondo i dati del bollettino regionale. I positivi attuali sono 103. Tra questi nessuno in terapia intensiva e quattro ricoverati. Il totale dei decessi e' stabile a 474.