La stazione di Casalpusterlengo
La stazione di Casalpusterlengo

Milano, 25 febbraio 2020 - Riattivato il traffico ferroviario fra Lodi e Piacenza. Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) ha riaperto la tratta alle 0, 50 di questa notte dopo quasi 12 ore di stop per eseguire le operazioni di sanificazione alla stazione di Casalpusterlengo. Sanificazione necessaria dopo che un dipendente delle Fs aveva accusato un malore forse riconducibile al coronavirus. Casalpusterlengo è infatti tra i comuni della zona rossa e la locale stazione - da cui tra l'altro viene gestito parte del traffico ferroviario della linea convenzionale Milano-Bologna - tra quelle dove temporaneamente non fermano più i treni.  

Per tutto il pomeriggio e la serata di lunedì 24 febbraio, proprio a causa dell'interruzione tra Lodi e Piacenza, si sono registrati pesanti ritardi e cancellazioni per tutte le tipologie di treni, compresi quelli di alta velocità, che dopo il deragliamento del Frecciarossa (lo scorso 6 febbraio) percorrono proprio la linea convenzionale tra Bologna e Milano. Ancora stamani, sulla linea Piacenza-Lodi-Milano, si registrano disagi con alcuni treni in ritardo ma la situazione in via di normalizzazione.