I passeggeri italiani bloccati delle Mauritius
I passeggeri italiani bloccati delle Mauritius

Milano, 24 febbraio 2020 – Dovranno ritornare molto probabilmente in Italia i duecento passeggeri del Volo Alitalia Az 772 partito ieri da Roma Fiumicino e bloccato da circa quattro ore alle Mauritius. Dopo l’atterraggio è stato comunicato al comandante del volo che nessun passeggero e nessun membro dell’equipaggio sarebbe sbarcato e che il volo avrebbe dovuto fare ritorno in Italia. Il motivo? Paura del coronavirus da parte delle autorità delle Mauritius.

Dopo ore di attesa fermi in pista al caldo e fra annunci e informazioni frammentarie ricevute dalle autorità aeroportuali hanno saputo in aeroporto che nei pressi della pista stanno allestendo una triage per farli scendere e sostare in attesa che l’aereo possa ripartire. Una delle hostess ha comunicato ai passeggeri che secondo le autorità del posto “gli italiani possono essere un potenziale rischio per gli abitanti delle Mauritius. Quindi non ci fanno scendere e dobbiamo tornare in blocco indietro”. L’aereo dovrebbe ripartire con lo stesso equipaggio nonostante in posto ci sia un equipaggio fresco e riposato e altrettanti passeggeri che questa mattina con il volo arrivato da Roma avrebbero dovuto fare ritorno in Italia.