Quotidiano Nazionale logo
18 apr 2022

Charlene di Monaco ricompare al fianco di Alberto: foto ufficiale (con coniglio) a Pasqua

La principessa è stata assente a lungo dalle scene per problemi di salute. Sabato sarà in Italia con il consorte, a Genova per ricevere la cittadinanza onoraria?

featured image
La foto comparsa sull'account Instagram del Principato (Instagram)

Un principe cittadino onorario della Superba. Alberto di Monaco, capo di Stato del piccolo principato al confine fra Francia e Italia, sarà a Genova il 23 aprile, sabato prossimo, per ricevere la cittadinanza onoraria che suggella l'antico legame tra il capoluogo ligure e il Principato. E, al di là dell'attesa per l'evento, le attenzioni di molti si concentrano sulla possibilità della presenza a fianco del figlio di Ranieri di Monaco e Grace Kelly della principessa consorte Charlene Wittstock. L'ex nuotatrice sudafricana, da tempo assente da ogni occasione ufficiale in seguito a una serie di problemi di salute anche piuttosto gravi, è ricomparsa proprio in queste ore in una foto ufficiale pubblicata sull'account Instagram della real casa. Un ritorno atteso da tutti i cittadini del Principato, ma anche dai tanti che hanno seguito le sue vicissitudini in questi mesi, fra ricoveri e voci riguardanti le sue condizioni fisiche.

Nella foto Charlene appare vestita di bianco, con un taglio di capelli corto, abbracciata ai due gemelli, nati nel 2014 dalla relazione con Alberto, anche lui presente nello scatto. Con la famiglia appare un coniglietto, simbolo della Pasqua. La stessa Charlene ha condiviso la fotografia sul suo account Instagram personale, accompagnandola con un cuore. La speranza di tutti è che malanni e difficoltà siano alle spalle e che per Charlene sia iniziata, finalmente, una fase più serena della sua vita.

La visita a Genova

Con la principessa al suo fianco o meno, il programma della visita di Alberto a Genova di sabato 23 aprile è già da tempo pronto. In mattinata sarà ai parchi di Nervi dove è allestita Euroflora, la XII edizione della Mostra Internazionale del fiore e della pianta ornamentale, unica kermesse italiana tra le floralies riconosciute dall'International Association of Horticultural Producers. Il legame tra Euroflora e la famiglia Grimaldi è antico. La principessa Grace e Ranieri di Monaco furono ospiti della prima edizione della Mostra nel lontano 1966 e Grace, grande appassionata di rose, tornò nel 1971. A lei fu dedicata la 'Princesse de MonacO', una rosa bianco crema orlata di rosa, da allora ospitata nel Roseto dei Parchi di Nervi.

Negli oltre otto ettari della superficie di Parco Gropallo, Parco Serra e Parco Grimaldi saranno protagoniste più di 300 realtà del mondo florovivaistico mondiale che realizzeranno oltre 90 giardini e allestimenti scenici. Tra questi c'è anche il Jardin Exotique, il magnifico giardino del Principato di Monaco che il principe Alberto visiterà insieme alle altre meraviglie presenti nei Parchi fino a domenica 8 maggio. Oltre al Principato di Monaco tante sono le partecipazioni straniere a questa edizione di Euroflora. Da segnalare l'importante ritorno dei Paesi Bassi, la seconda volta della Cina in rappresentanza di China Flower Expo, la presenza della Francia con le Floralies di Nantes, da quest'anno gemellate con Euroflora, e poi la Spagna con un giardino dedicato all'evento tradizionale della città di Murcia, l'Entierro de la Sardina, e gli Stati Uniti con la città di Columbus (Ohio). 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?