Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
31 mag 2022

Cremona, ubriaco provoca un frontale: al pronto soccorso fugge per evitare alcoltest

Lo schianto è avvenuto a Cappella Cantone lungo la SP 84, lo scorso 26 maggio: denunciato un 35enne

31 mag 2022
In azione i carabinieri
In azione i carabinieri
In azione i carabinieri
In azione i carabinieri

Cremona, 31 maggio 2022 - Sbronzo alla guida provoca un pauroso incidente. Una volta arrivato al pronto soccorso in ambulanza fa perdere le proprio tracce per evitare l'alcoltest.

I carabinieri di Pizzighettone hanno denunciato un 35enne, dopo che il 26 maggio scorso, alla guida di un auto, ha causato un incidente stradale a Cappella Cantone lungo la SP 84. Quel giorno intorno alle 16 l'uomo viaggiava alla guida con direzione da Soresina a Cappella Cantone e giunto in frazione Oscasale ha perso il controllo del veicolo invadendo la corsia opposta impattando con un furgone che proveniva dalla direzione opposta. A seguito del violento urto i mezzi hanno riportato gravi danni. Per entrambi i conducenti è stato necessario il trasporto al pronto soccorso di Cremona. Il conducente del mezzo investito ha riportato una prognosi di pochi giorni per contusioni varie mentre per il conducente che ha perso il controllo del mezzo i carabinieri della Stazione di Pizzighettone, tenuto conto della gravità del sinistro stradale, hanno chiesto ai sanitari di eseguire gli accertamenti sanitari finalizzati a verificare l’eventuale stato di ebbrezza o l’uso di stupefacenti.

Ma il conducente una volta giunto in ospedale si è dato alla fuga prima delle visite mediche, rifiutando di fatto gli accertamenti. Per questo motivo è stato denunciato per il rifiuto degli esami e per lui è scattato il ritiro della patente di guida e il sequestro dell’auto. Pochi giorni prima invece un 65enne con un tasso alcolemico tre volte superiore al limite, alla guida di un veicolo ha causato un grave incidente stradale a Cicognolo lungo la SP 33. L’uomo quel giorno, verso le 13.30, viaggiava alla guida di un’auto sulla SP 33 con direzione da Cicognolo a Pieve San Giacomo e ha perso il controllo del veicolo invadendo la corsia opposta e collidendo con un’auto che proveniva dalla direzione opposta. Per entrambi i conducenti è stato necessario l’accompagnamento con le ambulanze al pronto soccorso di Cremona. Il 65enne ha riportato lesioni guaribili in cinque giorni, mentre il conducente del veicolo investito ha riportato una prognosi di 30 giorni per la frattura dello sterno.

Sul posto sono intervenuti i militari della Stazione di Ostiano che, tenuto conto della gravità dell’incidente stradale, hanno chiesto ai sanitari di eseguire nei confronti dei conducenti dei mezzi gli accertamenti specialistici volti a verificare l’eventuale stato di ebbrezza. E proprio attraverso gli esiti di queste analisi è emerso che il conducente che aveva invaso la corsia opposta aveva un tasso alcolemico pari a 1,66 g/l. Per il 65enne è scattato il ritiro della patente e la denuncia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?