Bullismo
Bullismo

Soresina (Cremona), 7 dicembre 2018 - Un ragazzo di 13 anni ha dovuto essere ricoverato in ospedale per lo stress dopo essere stato oggetto di atti di bullismo all'esterno della scuola media che frequenta, a Soresina

La vicenda avrebbe avuto origine nei mesi scorsi, in seguito a un banale diverbio durante le ore di lezione, e poi degenerata con pedinamenti e aggressioni e addirittura il lancio di un blocco di cemento contro l'abitazione del ragazzo, autori alcuni compagni di scuola. Soverchiato dallo stress indotto dalla situazione, il 13enne avrebbe manifestato intenti autolesionistici, inducendo i genitori a chiederne il ricovero all'ospedale Maggiore di Cremona, nel reparto di Neuropsichiatria infantile. Sulla vicenda indaga il Tribunale dei Minori di Brescia.