Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 mar 2022

San Bassano, la prima pietra d'inciampo in provincia è dedicata al partigiano Paolo Rizzi

E' stata collocata nella piazza del municipio

15 mar 2022
d.r.
Cronaca
Il sindaco Giuseppe Papa durante la posa
Il sindaco Giuseppe Papa durante la cerimonia di posa
Il sindaco Giuseppe Papa durante la posa
Il sindaco Giuseppe Papa durante la cerimonia di posa

San Bassano - E' stata posizionata a San Bassano la prima pietra d'inciampo in provincia di Cremona. Dedicata al partigiano Paolo Rizzi, nato nel 1900 a san Bassano, emigrato con i fratelli a Milano, quindi trasferitosi nel Pavese nel 1925 e qui entrato nella Resistenza contro i nazifascisti. Proprio perché partigiano venne arrestato, trasferito prima a San Vittore e poi a Mauthausen, dove morì nelle camera a gas.

La pietra è stata collocata in piazza davanti al Comune, con una cerimonia solenne fortemente voluta dal sindaco Giuseppe Papa che, durante il suo intervento, preceduto da un consiglio comunale straordinario al quale hanno preso parte diversi sindaci del territorio, ha ricordato il “momento civile nella quale la nostra comunità si riappropria della storia di un patriota che con la sua vita ha contribuito a costruire una società basata sui valori della libertà e della democrazia”.

Alla manifestazione ha preso parte la banda di Trigolo. Le pietre d'inciampo, il brevetto è di uno scultore berlinese, sono dedicate a tutte quelle persone scomparse a causa del fascismo e del nazismo, morte nei campi di concentramento.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?