Quotidiano Nazionale logo
6 apr 2022

Ragazzo denuncia: mi hanno circondato in otto e rapinato

Crema, picchiato con calci e pugni è finito al Pronto soccorso

Ancora un episodio di violenza imputabile a una baby gang che l’altra sera intorno alle 19, è entrata in azione nei pressi del Luna park di viale Santa Maria. Secondo la testimonianza di una persona vicina alla vittima, un ragazzo che si era recato nei pressi del parco divertimenti a un certo punto si è trovato circondato da otto giovani i quali senza troppi giri di parole lo hanno dapprima aggredito colpendolo con calci e pugni e poi lo hanno rapinato di soldi e cellulare. L’episodio è stato così fulmineo che pare che nessuno si sia accorto di quanto stava accadendo e la vittima, scioccata per quanto accaduto e con la maglia sporca di sangue ha dovuto ricorrere alle cure del Pronto soccorso dove è stato trattenuto per alcune ore perché i medici si sono voluti sincerare in merito al suo stato di saluto.

Il giovane è apparso estremamente scosso dall’episodio. Quanto successo è comunque solo l’ultimo di una serie di episodi che stanno vedendo in azione minorenni i quali sono autori di gesti di intimidazione nei confronti di coetanei che sfociano in veri e propri pestaggi. Ultimo episodio conosciuto, un diciottenne finito in Pronto soccorso perché colpito alla testa da una bottigliata in quanto “colpevole“ di aver difeso una ragazza dalle intemperanze di una coetanea, a notte fonda in piazza Garibaldi.

P.G.R.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?