Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

Crema, ragazzo aggredito a calci e pugni: denunciati due minori

Avevano accerchiato un coetaneo, deridendolo e provocandolo per poi ferirlo alla testa e al collo

featured image
Bullismo

Crema (Cremona), 26 aprile 2022 - Avevano aggredito un ragazzo a calci e pugni, mandandolo al pronto soccorso con ferite alla testa e al collo: due minorenni sono stati rintracciati e denunciati alla Procura dei minori di Brescia, dagli agenti del commissariato di Crema. I due, stranieri e residenti nel Cremasco, sono ritenuti tra i principali responsabili dell'aggressione di gennaio in via XX Settembre, a Crema, ai danni di un ragazzo che era in compagnia di due ragazze.

I tre erano stati avvicinati da un gruppo di una decina di coetanei che avevano cominciato a deriderli e provocarli. Alla reazione del ragazzo, il gruppo lo aveva colpito: calci e pugni gli avevano procurato ferite alla testa e al collo. La vittima era finita in pronto soccorso, gli aggressori erano riusciti a fuggire prima dell'arrivo delle forze di Polizia. Le indagini degli agenti del Commissariato, con l'analisi dei filmati delle videocamere, le informazioni di testimoni e le individuazione fotografiche, hanno consentito di individuare i due principali autori delle violenze e a ricostruire la vicenda che va ricondotta, a detta degli investigatori, a meri atti di  bullismo.

"Negli ultimi mesi - spiega il Commissariato - si sono verificati a Crema alcuni episodi di violenza che hanno avuto come protagonisti gruppi di giovani i quali, soprattutto di sera nei fine settimana, si sono resi protagonisti di aggressioni e violenze nei confronti di loro coetanei". Il Commissariato ha da subito potenziato la presenza sul territorio in particolare nelle zone della movida. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?