Montodine, stalker accoltella l’ex compagno: arrestata una 27enne

Si tratta dell’ennesima aggressione ai danni del vecchio fidanzato: la donna è finita in carcere per la violazione del divieto di avvicinamento, degli atti persecutori e lesioni personali aggravate

Stalker 27enne arrestata dai carabinieri (foto archivio)
Stalker 27enne arrestata dai carabinieri (foto archivio)

Montodine (CREMONA) – Accoltella l’ex compagno con un coltello da cucina. È successo a Montodine, lo scorso 3 gennaio. Ed è soltanto l’ultimo episodio di violenza che ha portato i carabinieri all’arresto di una 27enne. La donna è stata formalmente arrestata per la violazione del divieto di avvicinamento, degli atti persecutori  e lesioni personali aggravate. 

Quella del 3 gennaio sarebbe stata l’ennesima lite consumata nell’appartamento dell’ex fidanzato. Nell’ultima aggressione, quella che ha portato all’arresto della donna, la 27enne ha ferito lievemente alla spalla l’ex brandendo un coltello da cucina. 

Il coltello è stato sottoposto a sequestro e l'uomo trasportato presso l'ospedale civile di Crema per le cure del caso. Tenuto conto della gravità dei fatti e nella flagranza del reato i carabinieri hanno arrestato la donna e l'hanno condotta presso la casa circondariale di Brescia Verziano, a disposizione della procura della Repubblica di Cremona.