Quotidiano Nazionale logo
19 feb 2022

Crema, furto "hi-tech" all’Ipercoop: arrestato un 36enne

Arrivato in cassa è passato senza pagare

pier giorgio ruggeri
Cronaca
featured image
Carabinieri in azione

Crema (Cremona) - L’hanno colto con le mani nel sacco e consegnato ai carabinieri, che l’hanno arrestato e portato davanti al giudice. E il magistrato ha convalidato l’arresto, differito il processo all’11 marzo e liberato fino a quella data il 36enne arrestato. Giovedì scorso un italiano di 36 anni è entrato all’Ipercoop, si è portato nella zona degli apparecchi elettronici e, pensando di non essere osservato, si è infilato in tasca, dopo averle tolte dalle confezioni, una coppia di cuffie wi-fi e tre coppie di auricolari bluetooth, il tutto per un valore di 105 euro.

Arrivato in cassa è passato senza pagare. Ma appena al di là ha trovato ad attenderlo il personale di sorveglianza che era stato messo al corrente della situazione da chi controlla le telecamere il quale aveva visto quanto successo nel reparto di elettronica. Una volta fermato il responsabile, sono stati chiamati i carabinieri di Romanengo ai quali l’uomo era stato consegnato. In caserma il 36enne è stato arrestato per furto aggravato e, dopo una notte passata in guardina, portato davanti al giudice. Nel tribunale di Cremona il magistrato ha convalidato l’arresto del 36enne e poi ha accolto le richieste del difensore, che ha chiesto e ottenuto i termini a difesa.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?