Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Incendio nella fabbrica di giocattoli, distrutto capannone a Cremona

Una nube di fumo ha avvolto Agnadello nella serata. Decine di pompieri al lavoro per ore

Un intero capannone devastato dalle fiamme e danni ingentissimi, per il momento difficili da quantificare: è il bilancio dell’incendio che nella serata di ieri ha parzialmente distrutto la Orsomago Borella, azienda di Agnadello, da oltre 20 anni specializzata nella realizzazione di giocattoli educativi e in legno per la prima infanzia. Il rogo si è sviluppato poco prima delle 20 e si è velocemente propagato in uno degli insediamenti dell’impresa, mentre una colonna di fumo nero e denso, provocato dalla combustione dei materiali stoccati, ha avvolto il resto del paese, visibile a chilometri di distanza. Immediato l’allarme, lanciato da proprietà e dipendenti e anche da decine di testimoni. Tutti mobilitati i vigili del fuoco a disposizione per debellare il rogo alimentato da legno, plastica e cartone. La ditta era chiusa per fortuna, e non ci sono né feriti né intossicati. Pesantissimi i danni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?