Coronavirus (Ansa)
Coronavirus (Ansa)

Milano, 20 settembre 2020 - Il nuovo bollettino sull'epidemia da Coronavirus in Lombardia, nel giorno dell'election day, segna un lieve calo dei nuovi casi e dei morti, rispetto alle 24 ore precedenti. In 24 ore se ne registrano 211, di cui 25 ‘debolmente positivi’ e 10 a seguito di test sierologico. Ieri erano 243. Ma è sceso anche il numero dei tamponi effettuati: 14.926, totale complessivo: 1.943.336. Ieri erano 21.721. Si conferma il trend positivo dei guariti/dimessi (+134). I ricoveri in terapia intensiva aumentano di 2 (38). Mentre, quelli in altri reparti diminuiscono di 7 (264). I decessi sono 5, ieri erano stati 9 per un totale complessivo: 16.922.

Nel frattempo, tutta la regione, come anche l'intero Paese, da stamattina è ai seggi per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari, le regionali e le comunali e l'attenzione è alta sulle misure anti-Covid. Dopo l'apertura delle scuole, infatti, le elezioni rappresentano il secondo banco di prova in questo momento che vede una crescita dei contagi anche in Italia.  A Missaglia, nel Lecchese, un seggio è stato chiuso per sospetto caso di Coronavirus. A Samarate, nel Varesotto, temporanea chiusura per un altro seggio dopo che il padre di una scrutatrice è risultato positivo al Covid-19.

Coronavirus, i dati del 20 settembre in Lombardia

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale dei casi, anche oggi, al primo posto c'è la provincia di Milano con un incremento di 81 casi, di cui 46 nella città capoluogo. A seguire Brescia con 30 (ieri +37), Monza e Brianza 21 (ieri +37), Bergamo 20 (ieri +11), Pavia 17 (ieri +14) e Varese 16 (ieri +11). Poi, 9 nuovi contagi a Como, come ieri. A Lecco e Mantova 5 (ieri rispettivamente +8 e +5). A Sondrio 4, come ieri. Nessun caso a Cremona.

Lieve calo di contagi e decessi in Italia

Secondo gli aggiornamenti del ministero della Salute, in Italia, oggi si registrano 1.587 casi e 15 morti.