Alice Gasparini, 17 anni, di Bizzarone
Alice Gasparini, 17 anni, di Bizzarone

Bizzarone, 9 maggio 2015 - A Romanengo nel Cremonese, Alice Gasparini difende il titolo di Campionessa Lombarda a cronometro conquistato dodici mesi fa. La comasca di Bizzarone, 17 anni del team Punto 13 di Bizzarone, è tra le favorite della prima prova del Bracciale del Cronoman per donne junior. La vice campionessa europea correrà sulla distanza di 12,6 chilometri, praticamente sull’identico tracciato dell’anno scorso.

Tra le avversarie più pericolose le ragazze del team orobico Eurotarget Still Bike guidate da Katia Ragusa (quarta nel 2014) e la bergamasca Lisa Morzenti (Gauss) specialista di queste competizioni, passata quest’anno tra le junior e fresca vincitrice della prova contro il tempo che si è svolta sette giorni fa a Poggio Torriana, nel Riminese, dove la Gasparini ha chiuso quarta. Intanto le squadre comasche e lecchesi saranno tutte impegnate fuori provincia. A partire dai dilettanti a Pregnana Milanese, nel Trofeo Larghi, e dagli juniores che invece avranno a disposizione il traguardo di Taino, in provincia di Varese, dove figurano tra gli iscritti i portacolori del Canturino 1902 capitanati da Ottavio Dotti e Alessandro Piffaretti, dell’Us Biassono. I nostri migliori allievi gareggeranno su due sedi: a Robecco sul Naviglio, nel Milanese, e nel classico Trofeo Feralpi a Lonato del Garda (Bs) valido come prova della challenge nazionale Oscar TuttoBici. Infine, gli esordienti in gara unica a Spirano nel Bergamasco. Annullata la corsa di Mariano Comense, i Giovanissimi cercheranno fortuna a San Giuliano Milanese, Filago (Bg) e Gorla Minore (Va). Danilo Viganò