Quotidiano Nazionale logo
26 mar 2022

Turate, lite tra vicini di casa: due feriti e due arrestati

La discussione è degenerata finendo a coltellate

Carabinieri
Carabinieri

Turate (Como), 26 marzo 2022 - La lite a coltellate tra condomini finisce con un uomo ricoverato in ospedale in prognosi riservata, la moglie ferita in modo lieve, e due vicini di casa, padre e figlio, arrestati per tentato omicidio.

È il bilancio di una violenta lite di vicinato scoppiata questa mattina in una palazzina di Fagnana, frazione del comune di Turate. Erano le 10 quando padre e figlio, Antonino e Roberto Gorgone, rispettivamente di 77 e 34 anni, si sono lamentati dei rumori provenienti dal piano superiore, dove vivono due coniugi di 38 anni. Ne è nata una lite che si è spostata nel cortile della palazzina e che nel giro di pochi minuti è degenerata. Improvvisamente sono comparsi dei coltellini: l'uomo di 38 anni è stato colpito a un fianco, ed è stato trasportato in codice rosso a Monza, dove è stato operato d'urgenza. La prognosi è riservata. La moglie ha riportato invece lesioni lievi. L'allarme è stato lanciato da un passante che ha chiamato i carabinieri: i militari hanno portato subito in caserma padre e figlio. Nel pomeriggio la Procura ha deciso di procedere con il fermo di entrambi per concorso in tentato omicidio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?