Marcello Dell'Utri
Marcello Dell'Utri

Torno (Como), 21 maggio 2015 - La casetta sull'albero nella Villa di Torno, sul lago di Como, appartenuta a Marcello Dell'Utri era sovradimensionata rispetto al piano iniziale, che aveva ricevuto l'ok preliminare dalla Sovrintendenza. Era dunque un abuso perché costruita senza autorizzazione. Lo ha stabilito la Cassazione, respingendo il ricorso dell'ex senatore e rendendo così definitiva la sua condanna a 8 mesi emessa dalla Corte d'Appello di Milano a gennaio 2014. Come si legge nelle motivazioni della sentenza, non si è trattato di un «errore»: Dell'Utri «ha volontariamente posto in essere un'attività edilizia senza richiedere l'autorizzazione all'autorità amministrativa». La villa era stata poi venduta a Berlusconi.