All'ospedale Fatebenefratelli
All'ospedale Fatebenefratelli

Como, 29 febbraio 2020 -  Dopo l’anziano di Lipomo ricoverato ieri all’ospedale Manzoni di Lecco ci sono altri casi comaschi. Positivi al tampone del Covid-19 sono risultati una donna di 89 anni, anche lei portata nella giornata di ieri all’ospedale Fatebenefratelli di Erba, come l’uomo di Lipomo, e poi trasferita al Sant’Anna dove le hanno fatto il tampone risultato positivo. L’anziana è una religiosa che ha contratto il coronavirus dopo essere stata nell’area di Codogno, dov’è scoppiato il focolaio più virulento del virus.

Sempre al Sant’Anna nel reparto di terapia intensiva è ricoverato da ieri pomeriggio un anziano di Solbiate, anche lui positivo al Covid-19. Insieme a lui è stato ricoverato in terapia intensiva un anziano proveniente da Bergamo con diagnosi di coronavirus, un altro anziano è ricoverato nel reparto di malattie infettive anche se non c’è ancora la certezza del contagio. E’ stato invece smentito il caso di un'altra persona, residente in città, che aveva solo una brutta influenza.