Cantù, inaugurato il nuovo Parco Argenti intitolato a Falcone e Borsellino

Completamente riqualificato con lavori costati mezzo milioni di euro è dotato anche di telecamere di sicurezza e lampioni a led

Un momento dell'inaugurazione

Un momento dell'inaugurazione.

Cantù, 23 marzo 2024 – Al termine di importanti lavori di riqualificazione, è stato inaugurato questa mattina il Parco Argenti, intitolato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Le opere, costate 500mila euro, hanno previsto l'abbattimento totale delle barriere architettoniche, l’installazione di giochi inclusivi, il posizionamento di telecamere di sicurezza e di lampioni con luce a led. L’area verde è stata piantumata con 70 piante e 5400 bulbi.

Al termine della cerimonia, è stato conferito dal Progetto San Francesco alla Cittá di Cantù il “pizzo” realizzato, in collaborazione con le maestre del ricamo Anna Bosisio, Imelda Castoldi, Rosangela Pifferi e Angela Cappelletti Zanfrini.

Il “bottoncino” è stato ideato nel 2013 come riconoscimento simbolico destinato a persone e istituzioni che si sono particolarmente distinte nella lotta alla criminalità organizzata ed alla diffusione nella società e fra i giovani della cultura della legalità.

Per l’occasione, sono state posizionate all’interno del Parco, le sculture realizzate dagli alunni del Liceo Artistico Melotti per il Simposio della Legalità 2023.