Violenza
Violenza

Gussago (Brescia), 3 Dicembre 2017 - Maltrattamenti in famiglia protratti per quasi dieci anni, anche davanti alla figlia piccola, che oggi ha appunto dieci anni. E' l'accusa con cui nei giorni scorsi è stato arrestato un quarantacinquenne di Gussago. L'uomo, operaio, sostanzialmente incensurato, avrebbe più volte picchiato la compagna, una donna di 37 anni, che per paura non lo aveva mai denunciato. La vittima costretta a recarsi in ospedale per fratture varie puntualmente raccontava di essersi fatta male da sola per via di un infortunio domestico.

I carabinieri di Gussago e della compagnia di Gardone Valtrompia hanno ricostruito la vicenda e raccolto 12 referti medici. Dopo un'indagine durata un paio di anni, la donna ha ammesso la situazione e il compagno violento è stato arrestato in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.