L’Isola di San Biagio si tinge di rosa in attesa del Giro d’Italia

Manerba del Garda ospiterà la 15esima tappa del Giro 2024: luci speciali per celebrare l’evento al tramonto

Il tramonto rosa sull'Isola di San Biagio

Il tramonto rosa sull'Isola di San Biagio

Gargnano (Brescia), 26 gennaio 2024 – A 100 giorni esatti dalla partenza della 107a edizione del Giro d'Italia, la città di Manerba del Garda ha dato il via al conto alla rovescia con una celebrazione illuminante: l'Isola di San Biagio, conosciuta anche come Isola dei Conigli, ha assunto ieri una suggestiva tonalità rosa al calar del sole. L'iniziativa, che ha coinvolto diverse località in tutto il territorio italiano, ha creato un legame speciale tra le città sede di tappa del Giro d'Italia, unendo gli appassionati di ciclismo in un sentimento comune di attesa e anticipazione per uno degli eventi sportivi più attesi dell'anno.

“Manerba del Garda si appresta a svolgere un ruolo di rilievo in questa prestigiosa competizione – spiegano dalla proloco Manerba Del Garda, sempre attentissima nella promozione del territorio- essendo stata designata come punto di partenza per la 15ª tappa, la Manerba-Livigno, nota come la "Tappa Regina" di quest'anno in programma il 19 maggio. Con i suoi 220 chilometri, questa tappa sarà la più lunga e una delle più epiche di tutto il percorso”.

L'Isola di San Biagio, illuminata di rosa, si offre come simbolo tangibile dell'entusiasmo che permea la comunità di Manerba del Garda in vista dell'arrivo del Giro d'Italia 2024. Le luci speciali che avvolgono l'isola creano un'atmosfera magica, anticipando la magnificenza di un evento ciclistico straordinario che attraverserà le pittoresche strade e i paesaggi mozzafiato che caratterizzano il noto comune gardesano.