Carabinieri in una foto di repertorio
Carabinieri in una foto di repertorio

Brescia, 26 dicembre 2020 - Il Natale trascorso in casa solo, nel silenzio. Stanco della solitudine questa mattina un 71enne di Brescia ha deciso di chiamare i carabinieri, chiedendo al centralinista un po' di compagnia e di conforto. 

L'operatore della centrale, prima ha intrattenuto al telefono l'uomo quindi ha mandato una pattuglia. "Un modo per rendere più concreto ed efficace il sentimento di vicinanza dell'Arma", hanno spiegato al Comando provinciale di Brescia. Al 71enne i carabinieri hanno portato un panettone che l'uomo ha voluto subito condividere con i militari. 

Una storia simile è avvenuta nelle scorse ore nel Bolognese, dove un 94enne, non avendo nessuno in casa per fare un brindisi ha chiamato i carabinieri, che si sono subito recati a casa del pensionato.