Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 ott 2020

Alta Velocità, via al cantiere della tratta Brescia-Verona

Partiti i lavori di realizzazione della galleria di Lonato del Garda

5 ott 2020
Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, all'apertura dei lavori per l'Alta Velocit� a Lonato (Brescia), 05 ottobre 2020. ANSA/ Filippo Venezia
Il cantiere della Tav a Lonato del Garda
Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, all'apertura dei lavori per l'Alta Velocit� a Lonato (Brescia), 05 ottobre 2020. ANSA/ Filippo Venezia
Il cantiere della Tav a Lonato del Garda

Brescia, 5 ottobre 2020 - Sono partiti oggi i lavori di realizzazione della galleria di Lonato del Garda, in provincia di Brescia, opera fondamentale per il cantiere della linea ferroviaria dell'Alta Velocità tra Brescia Est a Verona.

All'avvio dei lavori hanno presenziato gli assessori regionali a Infrastrutture e Trasporti di Lombardia e Veneto, Claudia Terzi ed Elisa De Berti, il ministro alle Infrastrutture Paola De Micheli, i sindaci dei Comuni attraversati dalla linea ferroviaria, i vertici del consorzio Cepav Due, general contractor dell'opera, e del gruppo Ferrovie dello Stato. "L'Alta Velocita'/Alta Capacità tra Brescia e Verona - ha detto l'assessore Terzi - è elemento di competitività per i nostri territori: la linea è strategica non solo per la Lombardia, ma per l'intero asse ferroviario che attraversa il Nord Italia. La Regione ha fatto la sua parte, insieme agli altri attori coinvolti, nel corso degli anni. Tavoli tecnici di confronto e un articolato lavoro per affrontare i temi connessi all'inserimento dell'infrastruttura nel tessuto territoriale, penso alla risoluzione delle interferenze con la viabilità locale ma non solo. Abbiamo lavorato anche per garantire la prospettiva di una convivenza tra le diverse tipologie di servizio ferroviario, che si tratti di Alta Velocità', treni a lunga percorrenza o treni regionali. La sfida, in generale, che attende lo Stato è quella di efficientare l'infrastruttura di competenza affinché i vari servizi su ferro possano funzionare in maniera adeguata".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?