Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 lug 2022
luca marinoni
Sport
12 lug 2022

Brescia, caccia agli esterni: nel mirino i giovani Nizet e Stenmark

Sul fronte delle partenze rimane in stallo la situazione di Cistana, cercato da Fiorentina, Udinese e Sampdoria

12 lug 2022
luca marinoni
Sport
featured image
Pep Clotet, allenatore del Brescia
featured image
Pep Clotet, allenatore del Brescia

Brescia - Le attenzioni del Brescia in questo momento si dividono tra il lavoro che le Rondinelle stanno svolgendo nel ritiro di Ronzone e le molteplici trattative di mercato che coinvolgono la società del presidente Massimo Cellino. Sul fronte della preparazione in Trentino, l’intenso programma proposto dal “nuovo” allenatore Pep Clotet sta proseguendo a buon ritmo e senza particolari intoppi. L’unico giocatore alle prese con qualche problema fisico in questo momento è il francese Huard, mentre Ayé e Labojko, che si sono dovuti fermare per alcuni acciacchi, sono rientrati in gruppo.

Nel ritiro biancazzurro l’atmosfera è molto buona e tutti sono convinti di poter far bene. In questo senso, però, un aiuto importante dovrà giungere dal calciomercato, visto che al momento ci sono alcuni ruoli che non sembrano coperti in modo adeguato. Tra questi, pur senza trascurare due opzioni giovani e interessanti come Olzer e Galazzi, rimane in evidenza una posizione di indubbio rilievo come quella del trequartista. Il Brescia sta seguendo diverse piste, ma, almeno per il momento, nessuna sembra vicina alla fatidica fumata bianca.

Un altro aspetto che richiama un’attenzione particolare in questo frangente è quello legato alle fasce, soprattutto se si considera che Karacic, attualmente titolare a destra, dovrà assentarsi per un lungo periodo per partecipare ai Mondiali con l’Australia. Urge trovare nuove alternative e, in questo senso, gli uomini di mercato delle Rondinelle guardano all’estero e stanno seguendo con particolare interesse il belga-senegalese Rob Nizet (2002) e lo svedese Johan Stenmark (’99), due profili che rispondono molto bene all’intenzione del Brescia, deciso a continuare a lanciare in Italia nuovi talenti.

Sul fronte delle possibili partenze, la trattativa per eccellenza continua a riguardare Andrea Cistana, l’ennesimo virgulto lanciato dalla fertile “cantera” biancazzurra. Il difensore è seguito da alcune società di serie A (Fiorentina, Udinese e Sampdoria) e in un colpo solo potrebbe esaudire il suo desiderio di tornare a confrontarsi nella massima divisione ed offrire al presidente Cellino un “gruzzolo” con il quale far entrare nel vivo il mercato in entrata.

Luca Marinoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?