Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 mag 2022

Bergamo, rondò delle Valli allagato: un problema infinito

Anche con le ultime piogge automobilisti costretti a “guadare“ un fiume sulla circonvallazione

25 mag 2022
michele andreucci
Cronaca
BERGAMO//I CONSUETI ALLAGAMENTI IN VIA DELLE VALLI//FOTO DE PASCALE    PUSTERLA
Il rondò delle Valli allagato
BERGAMO//I CONSUETI ALLAGAMENTI IN VIA DELLE VALLI//FOTO DE PASCALE    PUSTERLA
Il rondò delle Valli allagato

Bergamo - Il violento temporale che martedì sera si è abbattuto sulla Bergamasca ha riportato alla ribalta delle cronache un problema che da anni affligge il capoluogo orobico: l’allagamento di gran parte della circonvallazione, direzione rondò delle Valli. Anche martedì, intorno alle 19,30, gli automobilisti sono stati costretti a "guadare" un piccolo fiume, con tutti i disagi che ciò comporta. E sì che di lavori nel corso degli anni ne sono stati fatti molti, e della durata di diversi mesi, sulla circonvallazione delle Valli, nel tratto all’altezza del Campo Coni. Quelli terminati nel 2018, ad esempio, grazie ai quali sono stati realizzati dei pozzi perdenti ed è stata liberata tutta la tubazione principale che si trova sotto l’aiuola spartitraffico, con rifacimento di un tratto crollato. È stata montata all’interno delle tubazioni una calza particolare proveniente dall’Austria per prevenire nuove "invasioni" delle radici.

Il tutto, come detto, per risolvere il problema dei continui allagamenti sulla sede stradale che si presentavano puntualmente ad ogni temporale. Eppure, come dimostrato dalle difficoltà con le quali sono stati costretti a fare i conti gli automobilisti martedì sera, l’annoso problema è rimasto tale. "Proprio non si riesce a risolvere questo inghippo - spiega uno degli automobilisti che martedì si è trovato a dover affrontare un piccolo fiume sulla circonvallazione -. Siamo alle solite: ogni volta che si scatena un temporale, la sede stradale si allaga. I lavori fin qui effettuati dai tecnici del Comune di Bergamo, evidentemente, non sono serviti a nulla. E chi ne paga le conseguenze siamo noi automobilisti. Anche l’altra sera è stato un calvario: mi sono trovato di fronte un piccolo corso d’acqua".

Anche martedì sono state numerose le telefonate arrivate al comando dei vigili del fuoco di Bergamo per segnalare il problema. "Succede - fanno sapere dalla sede dei pompieri - tutte le volte che pioggia e grandine cadono in modo copioso su Bergamo". La medesima sorte, sempre a causa della pioggia, è toccata al sottopasso di via Marconi, a Seriate, hinterland di Bergamo: si è allagato e la circolazione è stata interrotta.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?