Varese-Virtus storia infinita. Oggi però serve l’impresa

Serie A, Bologna nettamente favorita contro una Openjobmetis in costruzione

Varese-Virtus storia infinita. Oggi però serve l’impresa
Varese-Virtus storia infinita. Oggi però serve l’impresa

L’Openjobmetis Varese ospita la Virtus Segafredo Bologna alle ore 17 in una delle grandi classiche del basket italiano. Nei precedenti 171 incontri, Varese ha ottenuto 83 vittorie rispetto alle 87 della Virtus, con un pareggio nella stagione 54/55. Tuttavia, l’ultima vittoria casalinga di Varese risale alla stagione 2015/16, mentre la Virtus ha inanellato 10 vittorie consecutive contro i biancorossi.

Varese arriva da una sconfitta contro Venezia che ha messo a nudo i limtiti difensivi, mentre la Virtus ha battuto Brindisi e rimontato l’ASVEL in Eurolega. Da Varese, Leonardo Okeke è in fase di recupero da un infortunio all’anca che lo tiene ai box da dieci mesi, ma i primi passi in Serie B sono stati buoni. Per Bologna, Ognjen Dobric, Tornik’e Shengelia e Devontae Cacok sono out per infortuni.

Da segnalare la presenza di ex giocatori nei due team: Niccolò Mannion, ex di Bologna, e Achille Polonara e Bryant Dunston, ex di Varese, che giocarono una semifinale scudetto nel 2013.

Così Davide Moretti: "Per uno come me a cui piace scendere in campo per aiutare la squadra in ogni modo possibile, stare ai box a causa dell’infortunio non è stato facile. Sono contento di essere tornato, anche prima del previsto; mi sono allenato duramente per poter tornare ad essere utile per i miei compagni in questa seconda parte di campionato che sarà molto difficile". Alessandro Luigi Maggi