Si posa sulla locomotrice. Cigno “pendolare” soccorso in stazione

I Vigili del Fuoco di Sesto Calende sono intervenuti per salvare un cigno rimasto incastrato nella locomotrice di un treno diretto a Milano. Dopo il salvataggio, il treno ha potuto ripartire senza il cigno.

Si posa sulla locomotrice. Cigno “pendolare” soccorso in stazione
Si posa sulla locomotrice. Cigno “pendolare” soccorso in stazione

Singolare intervento da parte dei Vigili del fuoco a Sesto Calende: c’era da portare in salvo un cigno. Per la verità gli operatori sono in diverse occasioni chiamati per operazioni di salvataggio di animali, ma l’intervento effettuato ieri in mattinata è stato una novità. Il cigno da salvare era alla stazione ferroviaria. Quando gli operatori sono arrivati il treno diretto a Milano Porta Garibaldi era fermo sui binari, l’elegante cigno bianco era appollaiato, forse rimasto incastrato, nella parte anteriore della locomotrice. Mai era successo che un cigno lasciasse il suo habitat naturale, le acque del Ticino, in questo caso, per salire su un treno. I vigili del fuoco del distaccamento di Somma Lombardo hanno liberato l’animale mentre i pendolari hanno atteso pazientemente qualche minuto prima che il treno ripartisse senza il cigno riportato nelle acque del Ticino.R.F.