Semifinale di Coppa Italia. Varesina, ora niente regali

A Gavorrano in casa del Follonica si riparte dal 2-2 dell’andata . Spilli: "Nella prima partita abbiamo giocato solo 45’. Oggi devono essere 90" .

Semifinale di Coppa Italia. Varesina, ora niente regali

Semifinale di Coppa Italia. Varesina, ora niente regali

VENEGONO SUPERIORE (Varese)

Brillante in campionato, brillante in Coppa Italia. La Varesina sta vivendo una stagione ad alta voce con il secondo posto nel primo caso (ma con una partita da recuperare contro la Pro Palazzolo) e la possibile finale all’orizzonte nel secondo. La squadra di Marco Spilli sarà impegnata oggi, alle 14.30, nella sfida di ritorno della semifinale sul terreno dei toscani del Follonica Gavorrano con i quali all’andata, al comunale di Venegono Superiore, ha pareggiato per 2-2.

Dato il perfetto equilibrio della sfida d’andata, la qualificazione all’atto finale dove la vincitrice affronterà chi prevarrà tra Imolese e Trapani è ancora tutta in discussione. Il Follonica Gavorrano, in campionato, sta andando a gonfie vele con il suo primo posto con 50 punti (più uno sulla Pianese inseguitrice) e tre vittorie consecutive con Seravezza Pozzi, Tau Altopascio e Cenaia in cui ha mantenuto la sua porta inviolata. Gasparri e compagni si troveranno così di fronte a una squadra in piena salute. Il Follonica si è sbarazzato nell’ordine di Tau Altopascio, Sangiovannese, Sansepolcro, Livorno e Casatese.

La Varesina ha invece abbattuto i birilli Città di Varese, Castellanzese, Arconatese, Pro Palazzolo e Union Clodiense. Il Follonica Gavorrano annovera nelle sue file un ex della Varesina, Pino, militante nelle file dei rossoblù nella prima parte della stagione 2022-23.

Spilli confida che, da parte dei suoi, ci possa essere un atteggiamento del tutto difforme da quello del primo tempo della sfida in terra varesina. "Regalare 45’ a loro - ha detto - non mi ha per nulla fatto piacere, ci sono adesso ancora novanta minuti da giocare e servirà avere la mentalità che abbiamo avuto nella gara d’andata nella ripresa, il Follonica è una squadra organizzata, ha giocatori forti e un allenatore che ha disputato anche la serie C, abbiamo la possibilità per vincere e ce la giocheremo".

In campo come detto dalle 14.30.