Tempi d’attesa ridotti da quattro a un’ora per processare i tamponi, grazie ai nuovi macchinari acquistati dal Fatebenefratelli con le donazioni. Come spiega il direttore sanitario Pierpaolo Maggioni, l’iPonatic portable molecule workstation e il Novel coronavirus (2019-nCoV) kit Ce Ivd "consentono di fare un tampone molecolare riducendo i tempi di attesa. Questi macchinari consentiranno al pronto soccorso di smistare gli accessi in maniera più rapida". Sempre grazie alle donazioni, l’istituto si è dotato anche del Resuscitation trolley, che permette di avere a disposizione un set completo di strumenti per il primo soccorso di neonati con distress respiratori.