FRANCESCO DONADONI
Cronaca

Uccisero Angelo Bonomelli per 1.300 euro. A processo padre, figlio, fidanzata e amico: “Volevamo solo stordirlo”

Bergamo, l’imprenditore fu trovato senza vita nella sua Mercedes in un parcheggio di Entratico. I quattro gli presero l’orologio e lo rivendettero a un compro oro

Angelo Bonomelli l’imprenditore 80enne di Trescore Balneario trovato morto in auto

Angelo Bonomelli l’imprenditore 80enne di Trescore Balneario trovato morto in auto

Bergamo – È già stata fissata la data del processo, 20 febbraio. In Corte d’Assise, dove compariranno Matteo Ghirardi, 34 anni, di Gaverina (difeso dall’avvocato Quadri); il papà Luigi, 69 anni, che abitava con lui; la fidanzata Jasmine Gervasoni, 23 anni, di Sedrina (assistita dall’avvocato Zucchinali); e il loro amico Omar Poretti, 26 anni, di Scanzorosciate (difeso dall’avvocato Bosisio).

In carcere dal 10 novembre 2022, devono rispondere di omicidio volontario aggravato dai futili motivi, come aveva chiesto il pm Schininà in sede di richiesta di rinvio a giudizio per la morte di Angelo Bonomelli, l’imprenditore 80enne di Trescore Balneario trovato senza vita nella sua Mercedes in un parcheggio di Entratico, martedì 17 ottobre.

La decisione ieri al termine dell’udienza preliminare davanti al gup Stefano Storto. Prima ha parlato l’avvocato Quadri (assente nella scorsa udienza) in difesa di Ghirardi. I difensori la volta scorsa avevano chiesto che il reato fosse derubricato da omicidio volontario aggravato a morte in conseguenza di altro reato nell’eventualità di poter accedere al rito abbreviato. Il loro ragionamento era stato questo: non volevano uccidere l’imprenditore ma solo stordirlo. Il giudice delle indagini preliminari su questo punto ha fatto una sorta di apertura, spiegando che se ne potrà discutere in sede di processo. Dopo aver rapinato la vittima del suo orologio del valore di 6-8mila euro, Matteo Ghirardi e soci lo avevano venduto a un Compro Oro per 1.300 euro. Quando, l’8 novembre di un anno fa, Bonomelli, titolare di una rinomata impresa di onoranze funebri, fu ritrovato morto all’inizio si era pensato a un malore.