Bergamo, rivoluzione maxi parcheggio: accesso unico al borgo storico, niente più strisce blu e nuova Ztl

Un nuovo varco per entrare dentro le Mura venete anche a Ztl chiusa se si lascia l’auto nel silo o nelle aree satellite: ecco tutti gli abbonamenti

Il cantiere del parcheggio Città Alta

Il cantiere del parcheggio Città Alta

Ormai ci siamo. Tra una settimana apre il maxi parcheggio alla Fara, in Città Alta, e dunque cambia totalmente la modalità di accesso al borgo medievale. Sarà una vera e propria rivoluzione. A partire dal 4 maggio in avanti ci sarà un unico e nuovo varco di accesso in viale Vittorio Emanuele e la possibilità di entrare dentro le Mura venete anche a Ztl chiusa, ma solo se si parcheggia nel nuovo silo di via Fara (denominato Città Alta) e nei parcheggi di Porta S.Alessandro (sotto la funicolare di San Vigilio) e via Tre Armi.

Si chiude l’era della sosta sulle strisce blu lungo il viale delle Mura e in via Fara che verranno progressivamente cancellate, a favore di residenti e autorizzati. Gli orari di accesso restano gli stessi sia per le classiche Ztl estive e festive, così come per quella permanente del centro storico. Per ora è salvo il cosiddetto “scavalco“ di Città Alta in direzione Valle Brembana (e viceversa) attraverso Porta San Lorenzo: la nuova Ztl finalizzata ad impedirlo non è stata attivata, "ma resta un impegno, se ne occuperà la prossima amministrazione", assicura l’assessore alla Mobilità del Comune di Bergamo, Stefano Zenoni.

Che spiega il rinvio solo "per questioni di tempo, il piano era previsto in fasi, a questa non siamo riusciti ad arrivarci". Gli automobilisti, quindi, per ora potranno continuare a utilizzare la “scorciatoia“ su e giù da Bergamo Alta per raggiungere la parte opposta della città, evitando il centro cittadino. Dallo “scavalco“ passano ogni giorno circa 14.700 automobilisti, oltre la metà del traffico di Città Alta.

Per chiarire le novità il Comune ha preparato una brochure con una serie di Faq (risposte a domande frequenti), scaricabile dal sito internet www.bergamoinchiaro.it. Il nuovo maxi parcheggio della Fara è praticamente ultimato.

Otto piani più tre di servizi, 469 posti auto. Di questi, 64 con priorità d’acquisto per i residenti, a 54.900 euro l’uno. Ne sono stati venduti una quarantina. I restanti, se invenduti, saranno messi sul mercato attraverso abbonamenti. Di tre tipi: dalle 9 alle 19 al prezzo di 1.980 euro l’anno; dalle 19 alle 9 a 1.068 euro; e 24 ore a 2.544 euro. Previsto anche un abbonamento lavoratori a circa 100 euro al mese.