Martinengo, va a fuoco guaina su un tetto: due operai intossicati

I lavoratori hanno acceso la fiamma ossidrica per sistemare una copertura rovinata dalla grandinata ma si è sviluppato un incendio

Martinengo, incendio alla ditta Naster

Martinengo, incendio alla ditta Naster

Bergamo, 7 agosto 2023 – Due operai sono rimasti intossicati stamattina mentre erano al lavoro in uno dei capannoni della Naster, una ditta di film protettivi e di nastri adesivi in via Tonino da Lumezzane, nella zona industriale di Martinengo (Bergamo).

Nell'azienda è infatti divampato un incendio e sul posto sono sopraggiunte diverse squadre dei vigili del fuoco, la Protezione civile e la polizia locale, oltre a tre ambulanze e all'automedica del 118. Gli intossicati sono un uomo di 35 anni e uno di 66 anni: non sono in gravi condizioni. Lievemente ferito anche un terzo lavoratore, di 46 anni.

Martinengo, incendio sul tetto della ditta Naster: intossicati 2 operai
Martinengo, incendio sul tetto della ditta Naster: intossicati 2 operai

I due intossicati sono operai che stavano sistemando sul tetto del capannone alcune parti di guaina rovinate dalla grandinata della settimana scorsa: nell'utilizzare la fiamma ossidrica, il materiale avrebbe preso fuoco. Il fumo che ne è scaturito ha investito i due operai, rimasti lievemente intossicati. Il terzo è rimasto ferito in modo lieve mentre li soccorreva. 

Approfondisci:

Cadorago, auto rubata e incendiata nel bosco: identificato uno dei responsabili del rogo

Cadorago, auto rubata e incendiata nel bosco: identificato uno dei responsabili del rogo