I carabinieri a Bonate
I carabinieri a Bonate

Bonate Sopra (Bergamo), 19 maggio 2020 - Tragedia questa sera a Bonate Sopra, in provincia di Bergamo. Un uomo di 39 anni ha ucciso la madre di 66 anni. L'episodio è avvenuto nella loro casa. La donna, nel tentativo di difendersi, avrebbe a sua volta ferito il figlio. Il giovane, stando a quanto emerso, avrebbe problemi psichiatrici. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Bergamo e il 118: il medico non ha potuto che constatare il decesso della donna, mentre con un'ambulanza il figlio è stato portato all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il trentanovenne è in stato di arresto per omicidio volontario.

Si tratta del secondo episodio simile a Bergamo nel giro di pochi giorni: solo venerdì scorso, a Dalmine, un 33enne, anche lui con problemi di natura psichiatrica, ha ucciso la madre sessantenne.