"Intervenite con le città gemellate: Como in prima linea"

Luigino Nessi invita l'amministrazione comunale di Como a contattare le città gemellate per promuovere la pace e favorire il dialogo tra le parti. Una piccola goccia che può portare alla primavera della pace.

"Intervenite con le città gemellate"

"Intervenite con le città gemellate"

Un appello all’amministrazione comunale a non rimanere indifferenti e mettere in campo ogni sforzo per promuovere la pace, ricordando che Como è gemellata con Nablus in Palestina e Natanya in Israele, oggi divise dall’incubo della guerra. Lo ha rivolto Luigino Nessi (nella foto), premiato nel 2018 con l’Abbondino d’oro per l’impegno nel volontariato.

"Una delle cose che mi riempie più di orgoglio di essere nato e di vivere a Como che è una città messaggera di pace - spiega -. Invito il sindaco, la società civile comasca a intervenire presso i responsabili della palestinese Nablus e della israeliana Netanya, le due città con cui siamo gemellati, per far sì che cessino le ostilità e le brutalità, che si avvii il dialogo, che ci si impegni per il cessare il fuoco".

L’invito è a contattare le altre città messaggere di pace per intervenire tutte insieme e favorire il dialogo tra le parti.

"Magari è una piccola goccia, ma è con le piccole cose, come tante volte è successo, che, intervenendo, discutendo, si può iniziare e ritornare a parlare di Pace. Questo senza aver paura di condannare Hamas e gli assalti criminali, consapevoli però che gli anni di repressioni e di politiche sbagliate, dei governi israeliani ai danni della gente di Gaza, hanno determinato la violenze che vediamo oggi. Violenza che creano e creeranno violenza ai danni di tante persone, donne, bambini inermi e incolpevoli. La Pira, sindaco di Firenze tanti anni fa, credeva fermamente nelle città che creavano la pace e si impegnò per far cessare la guerra in Vietnam. Una delle sue frasi mi sembra attuale ancora oggi: “in questo inverno, c’è una primavera che occorre preparare“. Una primavera di pace".

Roberto Canali