Il Lecco cerca colpi in difesa ma la rosa è diventata extra-large

Il ds Fracchiolla prima di acquistare rinforzi deve cedere subito almeno 4/5 giocatori .

Il Lecco cerca colpi in difesa ma la rosa è diventata extra-large
Il Lecco cerca colpi in difesa ma la rosa è diventata extra-large

Il Lecco deve vendere… per poter comprare quei giocatori che servono come il pane per aumentare il valore di una squadra invischiata in piena zona retrocessione. Con i 5 acquisti della scorsa settimana, giocatori di discreto valore ma tutti tranne Salcedo (buona la sua parte finale contro il Pisa quando è subentrato a Crociata) non in grado di fare la differenza e di portare un valore aggiunto, la rosa del Lecco è ritornata a diventare di quelle extra-large e quindi il ds Domenico Fracchiolla è costretto a cedere almeno 4/5 elementi prima di potersi dedicare all’acquisto di alcuni giocatori.

Nelle ultime due gare, a Catanzaro e in casa col Pisa, il Lecco ha subito ben 8 reti, troppe per una squadra che deve salvarsi. E molti gol (quasi tutti) a causa di errori piuttosto gravi dei singoli o dell’intero reparto (vedi gli ultimi due col Pisa). Il nome nuovo, secondo taluni rumors, potrebbe essere quello dell’ormai ventiduenne centrale siciliano Jonathan Andrea Spedalieri, cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina e ora in forza alla Fermana in C. Ma per ora è solo una voce, così come quella che vorrebbe Luca Marrone (giocatore più prestigioso della rosa) in partenza direzione Crotone. Il Lecco, invece, ha abbandonato definitivamente la pista Ndoj e non ci sono praticamente chance di vedere in bluceleste il bomber del Vicenza Franco Ferrari. Fulvio D’Eri