Giovane boscaiolo schiacciato da un tronco. È grave in ospedale

Un boscaiolo di 23 anni di Colere è gravemente ferito a Valgoglio dopo essere stato schiacciato da un tronco mentre tagliava alberi. Ricoverato in condizioni critiche al Papa Giovanni XXIII, è stato trasportato in elicottero. Intervento tempestivo di soccorso da parte del 118 e del Soccorso Alpino.

Giovane boscaiolo schiacciato da un tronco. È grave in ospedale

Giovane boscaiolo schiacciato da un tronco. È grave in ospedale

Stava tagliando alberi nel bosco di Valgoglio, dalle parti della centrale Enel, quando un tronco lo ha schiacciato. Un boscaiolo di 23 anni di Colere è ricoverato in gravi condizioni al Papa Giovanni XXIII, dove è stato trasportato in elicottero. Il giovane ha riportato un grave trauma cranico. L’infortunio sul lavoro poco prima delle 10. Il giovane boscaiolo era impegnato a tagliar legna in quota, nei boschi sopra Valgoglio, in una zona particolarmente impervia.

Un tronco dell’albero cui stava lavorando gli è finito addosso, schiacciandolo. Immediata la richiesta di aiuto. In breve sul posto la centrale operativa del 118, vista la difficoltà di raggiungere la zona per i soccorritori, ha inviato l’eliambulanza da Bergamo. Nel frattempo una squadra di tecnici del Soccorso Alpino di Valbondione è stata allertata per raggiungere attraverso il sentiero il boscaiolo ferito. Sul posto anche vigili del fuoco e una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Clusone. Una volta raggiunto il ferito, i soccorritori gli hanno prestato le prime cure per poi affidarlo all’elicottero che lo ha trasferito d’urgenza all’ospedale cittadino.

F.D.