Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Ex prof sgozzata a Seriate, il marito torna in aula

Il pm ha presentato appello contro la sentenza di primo grado che ha assolto l'ex ferroviere e unico indagato per l'omicidio della moglie

Un’immagine di Antonio Tizzani con la moglie Gianna Del Gaudio
Antonio Tizzani e Gianna Del Gaudio

Bergamo, 13 maggio 2022 - Nuovo capitolo giudiziario nel delitto di Seriate in cui fu uccisa, la notte del 26 agosto 2016, Gianna Del Gaudio, professoressa in pensione di 63 anni. È stata fissata per venerdì 27 maggio l'udienza davanti alla Corte d'Appello di Brescia per Antonio Tizzani, il ferroviere in pensione assolto in primo grado a Bergamo dall'accusa di aver ucciso la moglie Gianna Del Gaudio nella loro casa di Seriate, dove la donna fu sgozzata.

Tizzani si è sempre difeso, accusando del delitto una persona incappucciata che era entrata nella loro abitazione. La pm Laura Cocucci aveva però ritenuto poco credibile questa versione, chiedendo la condanna all'ergastolo. Ma la Corte d'Assise presieduta da Giovanni Petillo aveva assolto l'ex ferroviere
bollando la ricostruzione accusatoria come suggestiva, basata soltanto su una traccia di Dna trovata sul cutter usato per uccidere la donna. Ora la pm ha presentato appello e il 27 maggio si tornerà in aula.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?