Cus Milano con tante ambizioni, la strada però è in salita. La Leonessa può fare di più

La seconda fase della serie A Elite di rugby femminile conferma le previsioni, con Valsugana e Villorba in testa ai rispettivi gironi. La lotta per evitare la retrocessione si preannuncia tra Capitolina e Treviso.

È partita la seconda fase della serie A Elite di rugby femminile ed ha confermato le previsioni della vigilia, sia nel girone play off che nel play out. Nel primo caso il Cus Milano, secondo pronostico, ha potuto ben poco contro un Valsugana che ha fatto capire in modo chiaro di voler confermare lo scudetto sulle proprie maglie. Nella prima giornata la compagine milanese ha potuto capire che la principale rivale alla corsa per il secondo posto alle spalle delle patavine è il Villorba, che ha confermato la supremazia già fatta vedere nella prima fase ed ha vinto in casa con il Colorno. Le emiliane domenica ospiteranno le meneghine, che non solo dovranno vincere, ma saranno chiamate a dimostrare qualcosa in più rispetto alle trevigiane (cercando così di porsi in una posizione di vantaggio in vista dello scontro diretto del 18 febbraio).

Anche il girone play out pone in evidenza una corsa a due, seppure per un motivo ben diverso. In effetti il primo turno del quadrangolare che dovrà condannare una pericolante alla retrocessione ha ribadito non solo la caratura del Cus Torino, ma ha pure fatto intravedere che la Capitolina può avere qualcosa in più rispetto al Treviso, uscito sconfitto dal questo primo turno insieme alla Leonessa Brescia. Una falsa partenza che può già far intuire che tra venete e biancazzurre si giocherà un’autentica sfida nella sfida che metterà in palio la possibilità di evitare l’ultimo posto, quello che indicherà la formazione che dovrà scendere in serie A. Già domenica 4 febbraio (e poi il ritorno che si disputerà alla quinta giornata il prossimo 3 marzo) sono due appuntamenti che possono valere un’intera stagione, il doppio esame che capitan Sberna e compagne sono decise ad onorare con tutte le loro forze. Lu.Ma.