L'assessore Giulio Gallera
L'assessore Giulio Gallera

Bergamo, 28 maggio 2020 - Giulio Gallera, assessore regionale lombardo al Welfare, si è presentato questo pomeriggio in Procura a Bergamo per rispondere come persona informata dei fatti alle domande dei magistrati. "E' un atto dovuto - ha detto all'uscita -. La magistratura sta approfondendo e noi siamo informati sui fatti. Non sono preoccupato".

Ad attenderlo all'esterno degli uffici giudiziari il vicesindaco di Valbondione Walter Semperboni che ne ha chiesto le dimissioni immediate protestando in strada. Gallera ha risposto al pool dei pm coordinato dal procuratore Maria Cristina Rota che indaga sulla riapertura del pronto soccorso dell'ospedale di Alzano e sulla gestione dei pazienti nelle Rsa. Domani sarà la volta del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. La Procura di Bergamo, attraverso la Guardia di Finanza, ha convocato, sempre come persona informata sui fatti, anche il presidente di Confindustria Lombardia Marco Bonometti. Nelle prossime ore Bonometti fisserà l'incontro con i pm bergamaschi che indagano sulla mancata creazione della zona rossa ad Alzano.