Cantù piega la JuVi e resta in scia a Trapani. Orzinuovi nulla può con la corazzata Trieste

Pallacanestro Cantù vince 96-92 contro la JuVi Cremona nella dodicesima giornata di A2, restando in scia alla capolista Trapani. Trieste batte Orzinuovi 68-87, mentre Chiusi e Orzinuovi restano in fondo con 4 punti in 12 partite.

Cantù piega la JuVi e resta in scia a Trapani. Orzinuovi nulla può con la corazzata Trieste
Cantù piega la JuVi e resta in scia a Trapani. Orzinuovi nulla può con la corazzata Trieste

La Pallacanestro Cantù batte la JuVi Cremona nella dodicesima giornata di A2 e resta in scia alla capolista Trapani. 96-92 il finale di una gara combattuta, e decisa negli ultimi trenta secondi dai liberi di Solomon Young e dall’appoggio di Anthony Hickey. La JuVi, capace di rientrare dal -12 negli ultimi cinque minuti di gioco, manca solo nei possessi chiave. Per i comaschi sono 28 punti di Solomon Young con 7 rimbalzi, 16 per Anthony Hickey e 17 per Christian Burns con 7 rimbalzi. Nel girone rosso Orzinuovi non può nulla con la corazzata Pallacanestro Trieste. 68-87 il finale di una gara indirizzata dal 15-28 del primo quarto di gioco. Per Trieste sono 17 di Michele Ruzzier con 5 rimbalzi e 4 assist, 15 per Eli Jameson Brooks con 6 rimbalzi e 16 di Justin Reyes con 7 rimbalzi. Per i bresciani grande prova di Grant Basile con 12 rimbalzi, 14 per Ruben Zugno e 13 per Clevon Brown con 7 rimbalzi. Nel girone rosso Orzinuovi è sul fondo con 4 punti in dodici partite come Chiusi.

A.L.M.