Orio al Serio (Bergamo) - In vista dell'estate l'aeroporto di Orio al Serio ha aggiunto un nuovo dispositivo per rendere ancora più sicuro, in chiave anti Covid, l'accesso allo scalo. All'ingresso della porta 4 dell'aeroporto, unico punto di accesso, è stata installata una cabina di sanificazione sviluppata dalla bergamasca Wmem nell'ambito del progetto Be Safe, condiviso con altre aziende del territorio. 

La cabina, già sperimentata durante i modniali di sci alpino a Cortina, èrevde che il viaggiatore vi entri, da solo, con i propri bagagli. Qui viene spruzzata una nebbia sanificante che abbatte la carica batterica e virale presente su tutte le superci della persona, dagli abiti alle scarpe, dai bagagli agli occhiali. In particolare, il processo di sanificazione avviene attraverso l'atomizzazione di un prodotto atossico (Sanapur) cento per cento naturale e biodegradabile. In questo modo si crea una nebbia fredda che agisce in 8, 10 secondi senza bagnare le superfici. 

Il passaggio in cabina comunque non sarà obbligatorio.