Quotidiano Nazionale logo
19 mar 2022

Almè, code infinite e caos parcheggi: un’indagine ridisegna la viabilità

Agli automobilisti sarà sottoposto un questionario per raccogliere dati sul traffico nelle ore di punta

michele andreucci
Cronaca
Lunghe file tra Almé e Sorisole: il Comune cerca di risolvere il problema studiando delle soluzioni alternative che migliorino la vivibilità nel paese
Lunghe file tra Almé e Sorisole

Almè (Bergamo) - Un questionario da sottoporre a campione agli automobilisti in modo da ottenere le indicazioni necessarie per ripensare la viabilità e migliorare la vivibilità. È l’iniziativa intrapresa dal Comune di Almè, che in questo modo intende passare ai raggi X il traffico nelle ore di punta e far diventare il paese più vivibile.

Le rilevazioni, che si svolgeranno tutte a marzo, fanno parte del progetto di revisione del Piano di governo del territorio, di cui costituiscono la premessa. Si propongono di raccogliere dati sulla circolazione e la velocità nelle arterie principali, l’utilizzo delle aree di sosta e le esigenze della mobilità pedonale. Le informazioni raccolte saranno poi utilizzate nella fase successiva di analisi e pianificazione, che avrà come obiettivo l’individuazione di una serie coordinata di interventi per ottimizzare la viabilità.

Delle operazioni si occupa lo Studio ingegneria Massimo Percudani di San Donato Milanese, che ha già provveduto a effettuare preventivamente un rilievo del territorio per individuare le vie principali e le aree di sosta da includere nello studio. Tra gli strumenti d’indagine, sono stati previsti dei questionari da sottoporre a campione agli automobilisti: una decina di domande, soprattutto sull’origine e sulla destinazione di chi viaggia in auto, distinguendo veicoli in transito da quelli in sosta. Le interviste saranno effettuate fermando le auto lungo alcune strade del centro, scelte sulla base delle problematiche da affrontare. La differenza di zona può determinare variazioni nelle interviste, che riguarderanno il transito, se effettuate nelle arterie principali, parcheggi e soste nelle aree interne.

Le rilevazioni si terranno martedì 22 e 29 marzo e giovedì 24 e 31. Il programma delle indagini e le indicazioni sui luoghi in cui si terranno sono consultabili al link https://www.comune.alme.bg.it/sites/default/files/programma...delle...indagini.pdf. "La riscrittura del Pgt è un progetto a lungo termine, che in questo caso offre l’occasione di verificare lo stato della mobilità nel nostro comune e migliorare la situazione del traffico, soprattutto nelle ore di punta", spiega Valter Fumagalli, vice sindaco e assessore alla Viabilità. Le indagini si svolgeranno infatti dalle 7 alle 9 dei giorni feriali, in modo da verificare l’effettiva portata del traffico e consentire interventi più mirati.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?