Al volante brilli o drogati, strage di patenti

Più di un automobilista su tre è stato trovato positivo a sostanze proibite durante un posto di controllo della Polstrada di Lecco. Sono state denunciate 4 persone per guida in stato di ebbrezza e ritirata la patente a 8. Controlli a tappeto fino al 19 novembre.

Più di un automobilista su tre guida sotto l’effetto di sostanze proibite. L’altra notte gli agenti della Polstrada di Lecco hanno allestito un posto di controllo a Cernusco Lombardone, lungo la ex Statale 36. Su 34 guidatori fermati, per lo più giovani e giovanissimi, 9 sono risultati positivi: 7 al test dell’etilometro e 2 al drug test. Dei 7 ubriachi, 4 sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza, perché con un tasso superiore agli 0,8 grammi di alcol per litro di sangue; gli altri 3 se la sono cavata con una multa. A 8 di loro è stata anche ritirata la patente. Ai controlli hanno partecipato anche i medici della Polizia di Stato, che hanno prelevato un campione di saliva per sottoporre ad esami certi quanti sono risultati positivi ai test precursori. I controlli a tappeto proseguiranno per 4 settimane, in tutta la provincia come in tutta Italia, fino al 19 novembre, data della Giornata mondiale del ricordo delle vittime della strada. D.D.S.