A Verona ci pensa Ghislandi. Bottino pieno per l’Atalanta salita in quarta posizione

In evidenza fra i nerazzurri il fantasista Cortinovis e l’esordiente Muhameti.

A Verona ci pensa Ghislandi. Bottino pieno per l’Atalanta salita in quarta posizione
A Verona ci pensa Ghislandi. Bottino pieno per l’Atalanta salita in quarta posizione

Buona la prima del 2024 per l’Atalanta subito vincente in trasferta, con il minimo scarto, per 1-0, sul difficile campo della Virtus Verona. Successo che lancia i giovani nerazzurri a quota 33 punti al quarto posto. A decidere un match equilibrato e combattuto, su un campo pesante per la pioggia, una rete al 72’ del 22enne laterale trevigliese Davide Ghislandi (una presenza in A nel 2021), bravo a inserirsi sulla destra e a controllare un lancio del 19enne debuttante Muhameti per insaccare la rete decisiva. Senza Mendicino convocato in prima squadra, il tecnico Modesto ha rilanciato in difesa Bonfanti, tornato a disposizione dopo due mesi e mezzo con la serie A, che ha formato un muro difensivo con Del Lungo e l’esperto Varnier, il centrale padovano del 98 diventato il baluardo difensivo nerazzurro.

Bene davanti il fantasista Cortinovis, autore di lanci pericolosi, e bene l’esordiente Endri Muhameti subentrato al posto dell’infortunato Awua. Fab.Ca.