Sondrio, 13 settembre 2017 - Organizzazioni sindacali dei vigili del fuoco sul piede di guerra. I rappresentanti provinciali Usb e Conapo, Marco Paganoni e Franco Venini, lamentano, e non è la prima volta, la scarsa organizzazioni tra le forze che si occupano di soccorso di vario genere. I pompieri, denunciano, non vengono chiamati per ricerche persone e incidenti stradali, i protocolli non vengono attivati, e a pagarne le spese sono i cittadini. Così i sindacalisti hanno deciso di scrivere una lettera aperta: si rivolgono in modo particolare al prefetto Giuseppe Mario Scalia. "Oltre che i ritardi e le mancate attivazioni delle squadre VvF da parte di Soreu (118) in caso di incidenti e la poca considerazione della Prefettura nel caso di dissesti idrogeologici, come il recente accaduto in Val Bregaglia, si ribadisce che in base alla legge 225, la componente fondamentale della protezione civile sono i vigili del fuoco e non altre strutture o eventuali volontari". In più occasioni le organizzazioni sindacali spedirono alla Prefettura missive che documentano i gravi problemi relativi al soccorso, problemi che si protraggono da anni.

"Il signor Prefetto – prosegue la missiva – sembra ricordarsi dell’esistenza del corpo dei vigili del fuoco della provincia di Sondrio unicamente nel momento del bisogno per risoluzione di questioni logistiche come l’accasermamento di personale della polizia stradale o riguardo all’utilizzo di 80 metri quadrati da adibire ad archivio elettorale della Prefettura, mentre non sembra così attento alla carenza ormai cronica del personale Vvf nel ruolo di ispettori e tecnico–amministrativo. Cos’è stato fatto sinora per risolvere i gravi problemi di mancata attivazione delle squadre dei vigili del fuoco? Cosa si vuol fare – concludono – per risolvere il problema e migliorare il dialogo tra amministrazioni ed enti? In merito alla sottrazione di spazi logistici della nostra sede a discapito dell’attività istituzionale dei Vvf, preannunciamo che qualora si persista nell’intento occuperemo gli spazi individuati".