Milano, 22 novembre 2017 - Big azzurri per la prima edizione della Milano21 Half Marathon, la nuova mezza maratona che debutterà nel capoluogo lombardo domenica 26 novembre. Attesi al via il campione europeo di maratona Daniele Meucci (Esercito) alle prese con i 21,097 km (di cui è stato medaglia di bronzo agli Europei 2016 e su cui vanta un personale di 1h01:06 a New York 2013), mentre l'argento mondiale ed europeo di maratona Valeria Straneo (Laguna Running) affronterà la 10 km.

Con lei anche Sara Dossena (Laguna Running), reduce dal bel sesto posto alla maratona di New York dove ha esordito con carattere chiudendo in un probante 2h29:39. Completano il cast femminile dei 10 km Fatna Maraoui (Esercito), due volte vincitrice della Maratona di Padova, e Sara Galimberti (Bracco Atletica), mentre la ventenne Nicole Reina (CUS Pro Patria Milano) correrà la mezza maratona, distanza che tra gli uomini vedrà impegnato anche il valdostano Renè Cuneaz (CUS Pro Patria Milano).

Gli organizzatori annunciano che gli iscritti hanno raggiunto complessivamente quota 6.500. La 21 km si snoda senza dislivelli significativi né cambi di direzione che comportino rallentamenti (salvo un giro di boa ampio, poco oltre il terzo chilometro). Fondo stradale sempre molto regolare, pressoché completamente asfaltato e senza porfidi o ciottolato (salvo il passaggio nel Parco Sempione, dove il fondo in terra battuta è comunque favorevole). La 10 km è scorrevole e senza dislivelli, tratto centrale di un chilometro circa all'interno del Parco Montanelli con fondo in terra battuta e passaggi comunque agevoli, ultimi tre chilometri da correre tutti d'un fiato con sede stradale molto ampia. Arrivo e partenza in viale della Liberazione, con la skyline di Porta Nuova a far da sfondo alle imprese dei runners.