Milano, 30 novembre 2017 - Ormai sembra sempre la stessa storia quando c'è un finale punto a punto in Eurolega. Milano combatte, lotta, sempre ad un passo dal colpaccio, e poi si rammarica di esserci andata solo vicino. Esattamente come settimana scorsa entra in vantaggio nell'ultimo minuto e ne esce sconfitta.

Solo a Valencia andò diversamente, mentre l'Abdi Ipecki di Istanbul rimane un tabù per la 13esima volta nella storia perdendo per 73-68. Rimane vana la prestazione a tutto tondo di Micov con 15 punti e 5 assist, come quella di Theodore che totalizza cifre pressochè identiche, ma lascia la squadra senza guida a 4 minuti dalla fine per colpa dei falli. Mentre arriva l'onda lunga dell'inattività di Jerrells che, dopo aver stupito tutti nelle sue prime uscite, gioca una partita orrida da 1/9 al tiro. La partenza del match è tutta firmata dall'ex di turno Zoran Dragic (sarà scialba invece la prova di Simon) che segna già 7 punti nel primo periodo ed è proprio quella la distanza dell'Efes dall'Olimpia al 10' sul 23-16. Poi la difesa biancorossa cresce di tono e con le triple di Bertans e Theodore torna a contatto all'intervallo sul 33-30. Il miglior momento biancorosso è quello suggellato dal tapin di Gudaitis del +6 (42-48), ma proprio un attimo dopo cambia l'inerzia e con un break di 10-2 l'Efes ribalta il punteggio sul 52-50 che è firmato da Motum sulla sirena. Sono tre liberi di Theodore che ridanno la guida all'A|X sul 57-58 al 33', mentre M'Baye dall'arco prova la fuga 57-61. E invece ancora una volta l'inerzia cambia in un attimo con i padroni di casa che scavalcano e allungano 65-61 al 36' con 8 punti in fila di McCollum. Poi sono Micov e Kalnietis dall'arco ad impattare a quota 67 al 38, e ancora il serbo con un libero a dare il 67-68 a -51". Non basta, finisce come settimana scorsa, con un "2+1" del pivot avversario Stimac ad invertire la rotta (70-68 a -36") e un tiraccio di Jerrells che spegne i sogni milanesi, mentre Dragic consuma la sua vendetta con la tripla finale. 

EFES ISTANBUL-A|X ARMANI EXCHANGE MILANO 73-68 (23-16, 33-30; 52-50)
Istambul: Ledo 7, McCollum 15, Batuk, Bitim ne, Demir ne, Motum 9, Adams 3, Stimac 19, Muric ne, Dragic 12, Dunston 5, Simon 3. All. Perasovic
Milano: Micov 15, Pascolo, Kalnietis 5, Fontecchio ne, Tarczewski 5, Abass ne, M'Baye 3, Theodore 15, Jefferson 7, Bertans 5, Jerrells 2, Gudaitis 11. All. Pianigiani
Note. Tiri da 2 EI 20/43 MI 16/27 Tiri da 3 EI 6/20 MI 8/25 Tiri liberi EI 15/26 MI 12/15 Rimbalzi EI 34 (Stimac 10) MI 27 (Tarczewski 8) Assist EI 13 (Motum 4) MI 17 (Micov 5)