Bergamo, 2 gennaio 2017 - Da mercoledì 3 gennaio, il gruppo carabinieri forestali di Bergamo, in collaborazione con personale del servizio fitosanitario di ERSAF Lombardia, avvierà una campagna informativa rivolta ai passeggeri all'interno del terminal partenze dell'aeroporto di Milano Bergamo, con l'obiettivo di accrescere la consapevolezza rispetto ai rischi connessi all'introduzione delle specie non autoctone e invasive in Italia, trasportandole nel bagaglio aereo.

L'azione rientra nel Progetto LIFE IP GESTIRE 2020, che vede capoprogetto la Regione Lombardia e la collaborazione degli enti aeroportuali, ed è basata sulla compilazione assistita di un questionario, redatto in forma anonima, sulle conoscenze della biodiversità e sui rischi di introduzione di specie di altri Paesi.