Bergamo, 6 settembre 2017 - San Giovanni XXIII sarà nominato patrono dell'Esercito Italiano. La nomina sarà ufficializzata martedì 12 settembre prossimo a Roma, quando a Palazzo Esercito di via XX Settembre, l'Ordinario Militare per l'Italia, monsignor Santo Marcianò, consegnerà la Bolla della Congregazione per il Culto divino al Capo di Stato Maggiore dell'Esercito Gen. Danilo Errico.

Il Papa bergamasco, il Papa della Pacem in Terris vigilerà su tutte le forze armate impegnate in missioni di pace e interventi umanitari internazionali. Alla cerimonia a Palazzo Esercito, il Gen. Errico consegnerà la Croce d'Oro al merito dell'Esercito a mons. Marcianò. Emanuele Roncalli, giornalista e pronipote di Giovanni XXIII, terrà una prolusione.

Nell'occasione sarà proiettato un filmato sulla figura di Papa Roncalli, militare di leva, sergente e cappellano militare nella Grande Guerra e verrà infine scoperto un busto del Santo bergamasco. Fra gli altri interverranno l'arcivescovo emerito mons. Gaetano Bonicelli, bergamasco, già Ordinario militare, e alcuni parenti del pontefice di Sotto il Monte. L'11 ottobre prossimo, per la festa liturgica del Santo Giovanni XXIII, nonché anniversario dell'apertura del Concilio Vaticano II, nella Basilica di San Pietro in Vaticano si terrà una solenne liturgia alla presenza delle più alte cariche religiose, civili e militari con la folta presenza di quanti - soldati e graduati - prestano servizio nelle diverse parti del mondo.