Vandali scatenati a Busto Arsizio, dopo Babbo Natale tocca al negozio di intimo: vetrina in frantumi

Colpito nella notte il negozio di di via Montebello. La titolare: “Fai tanti sacrifici e poi...”

Il danno alla vetrina del negozio

Il danno alla vetrina del negozio

Busto Arsizio (Varese), 8 dicembre 2023 – Vandali in azione nella notte a Busto Arsizio, bersaglio la vetrina del negozio di calze e intimo in via Montebello, nel centro storico cittadino. Il danno è stato scoperto venerdì mattina, quando la titolare, Maura Coralli, è arrivata per aprire l’attività: davanti agli occhi il vetro in frantumi di una parte della vetrina, per fortuna la merce esposta nell’allestimento natalizio non è stata toccata.

C’è sconforto nelle parole della commerciante: “Ci vorrà qualche giorno per riparare il danno, ho sistemato un cartone per chiudere la parte danneggiata ed evitare che nel locale entri aria fredda – dice – in tanti anni di attività non mi era mai capitato nulla di simile, stamattina quando ho visto la vetrina in quello stato ho provato tanta rabbia, facciamo tanti sacrifici per la nostra attività, per fornire un servizio alla gente, e poi devi fare i conti anche con questi gesti vandalici”.

In centro di notte sono in circolazione gruppetti di vandali, il negozio è a poca distanza da piazza Vittorio Emanuele II, l’area riqualificata ma ancora in attesa di essere valorizzata, uno spazio che purtroppo è già stato teatro di episodi che hanno suscitato allarme, di recente ancora un’aggressione all’esterno di un bar, per il quale il Questore ha disposto la sospensione dell’attività per un mese.

Il Babbo Natale vandalizzato
Il Babbo Natale vandalizzato

I vandali alla fine di novembre hanno subito colpito il Babbo Natale che era stato appena installato in via Milano, poi immediatamente sistemato. “Servono più controlli – dice la titolare del negozio, richiesta condivisa anche dai residenti nella zona".