Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Pulizie di primavera nei portici del centro

Due settimane d’interventi straordinari di sanificazione in vista della risistemazione dei dehors nelle strade del "passeggio"

rosella formenti
Cronaca

di Rosella Formenti

Al via oggi in città le operazioni di pulizia e di sanificazione dei portici, con la bella stagione spazi occupati dai tavolini dei locali. Si tratta di due settimane di lavori che si concluderanno il 3 maggio, programmate da Agesp, dal centro alle periferie, in vista della piena ripartenza della stagione dei dehors. La società confida nella collaborazione dei gestori dei locali e si scusa per i disagi che le operazioni potrebbero comportare per la cittadinanza. Ciò che conta è il risultato finale, che ridà decoro agli spazi all’aperto frequentati dai cittadini.

Per Agesp "la corretta ed efficace esecuzione degli interventi richiede che le aree interessate siano libere, pertanto si confida nella collaborazione dei gestori dei ristoranti, pasticcerie, gelaterie e bar dotati di dehors affinché procedano al ritiro di sedie e tavolini per la giornata indicata nella via di loro pertinenza. Contestualmente ci scusiamo con la cittadinanza per il disagio arrecato, volendo tuttavia evidenziare che la pulizia straordinaria in questione renderà agli utenti aree dei portici più igieniche, fruibili e confortevoli". Questo il calendario: si comincia oggi 19 aprile, le operazioni riguarderanno Piazza Garibaldi 1, via Milano 9, via Bossi 2 e 5, via Fratelli d’Italia 1, via Candiani 2-4 angolo Fratelli d’Italia e via Pozzi 11. Mercoledì 20 tocca a via Milano 4, 5, 7, 12 e 14 e piazza San Giovanni 6, mentre giovedì 21 si passa in via Crespi, piazza Trento e Trieste, via Cattaneo e via Cadorna 4. Venerdì 22 è la volta di via Galilei, via XX Settembre, via Manara e via Alberto da Giussano, quindi martedì 26, pulizia e sanificazione in via Cavallotti, corso Europa, piazza Venzaghi e via Lualdi, mercoledì 27 tocca a piazza San Michele, via Volta, via San Michele, via Einaudi e via Sant’Ambrogio. Gli addetti procederanno giovedì 28 in via Matteotti, via Montebello, via Mazzini e via Cardinal Tosi, venerdì 29 a Borsano e Sacconago, queste le strade interessate, via XI Febbraio, piazza Chiesa Vecchia, via 24 Maggio e via Cardinal Simone. Rush finale, il 2 e 3 maggio, lunedì 2 maggio in via Genova nei rioni Santi Apostoli e e San Giuseppe, in via Galvani angolo corso Italia, in via Arnaldo da Brescia, piazza 25 Aprile e via Crispi, martedì 3 maggio nei quartieri Sant’Anna (viale Giotto), Beata Giuliana (via Meda) e Sant’Edoardo (viale Pirandello e viale Alfieri).

L’esenzione del canone patrimoniale di concessione (ex Tosap), la tassa sui ‘tavolini’ che ristoranti e bar pagano per l’occupazione del suolo pubblico, è stata prorogata dal comune di Busto Arsizio di un mese, quindi fino al 30 aprile, rispetto alla scadenza del provvedimento governativo del 31 marzo. Obiettivo dell’amministrazione è di continuare a sosteneregli esercenti che si sono organizzati in questi ultimi due anni per attrezzare gli spazi antistanti i locali con tavolini, sedie, fioriere.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?